Roma Capitale

Antiusura, ok in commissione a regolamento per contributi alle associazioni

Ok a maggioranza dalla prima commissione Affari costituzionali e statutari, affari istituzionali, partecipazione, risorse umane, enti locali, sicurezza, lotta alla criminalità, antimafia, del Consiglio regionale del Lazio, per lo schema di deliberazione n. 229, concernente: “Legge regionale 3 novembre 2015, n. 14 – art. 4, comma 3. Approvazione della disciplina per la concessione dei contributi alle spese legali sostenute per la costituzione di parte civile nei processi da parte delle vittime del reato di usura o di estorsione”. Si trattava di acquisire il parere di competenza, ai sensi dell’art. 33 dello Statuto della Regione Lazio e art. 88 del Regolamento dei Lavori del Consiglio regionale. Il provvedimento torna ora in Giunta con l’osservazione approvata per la definitiva adozione.
Il provvedimento si sostanzia di un allegato che contiene in cinque paragrafi la disciplina in concreto dei contributi, fissati a 500 euro per grado di giudizio, per il totale massimo di 1500 euro per i tre gradi. I beneficiari riconosciuti sono le associazioni e fondazioni iscritte nell’elenco regionale dei confidi, delle associazioni e delle fondazioni antiusura, istituito ai sensi dell’articolo 13 della citata legge 14 del 2015.
L’osservazione, approvata all’unanimità, riguarda l’estensione del contributo, oltre che ai cittadini residenti, anche ai soggetti operanti nell’ambito regionale. Respinta una ulteriore osservazione che tendeva a incrementare la misura del contributo che, è stato precisato, ha natura meramente risarcitoria delle spese di legge.

Related posts

Nidi Capitolini, aperte le iscrizioni, possibile modifica alle quote con il ricalcolo Isee

Redazione Ore 12

Zingaretti, somministrazioni delle terze dosi contro Covid partite anche a Roma

Redazione Ore 12

Omicidio Vannini, il padre di Marco: “I Ciontoli hanno sempre mentito”

Redazione Ore 12