Primo piano

Arezzo, la Polstrada arresta due trafficanti di droga. Intercettati sull’A1 con un chilo di stupefacente

La Polizia Stradale di Arezzo ha intercettato e arrestato tre trafficanti di droga trovati in possesso di oltre 1 chilogrammo di cocaina. La scorsa domenica, una pattuglia della Polizia Stradale di Battifolle, nel corso di uno dei consueti controlli in autostrada, fermava una Fiat 600 con tre persone a bordo. Un primo controllo sui documenti faceva emergere che i tre, cittadini peruviani con precendenti per spaccio di droga,  non erano in regola con le norme sul soggiorno in Italia, dove non avevano fissa dimora. Ma c’era qualcos’altro che gli esperti poliziotti avevano percepito, tanto da indurli a effettuare una perquisizione sulla vecchia utilitaria, con il risultato che, occultato tra i bagagli, scoprivano un panetto di cellophane contenente oltre un chilo di cocaina, insieme a tutto l’occorrente necessario per il confezionamento delle singole dosi da spacciare sul mercato. Singolare, poi,  il packaging del panetto di cocaina: forse in onore del Gran Premio in corso in quel momento a Imola o forse per sviare semplici controlli visivi, la droga riportava il logo “Ferrari”, quasi da farla sembrare un gagdet della famosa casa automobilistica. Anche questa volta, però,  il trucchetto non è servito a confondere gli Agenti della Stradale, che hanno accompagnato i tre arrestati nel carcere  di Sollicciano e sequestrato auto e droga.

Related posts

Papa Francesco: “Il dolore, la paura e la morte non avranno l’ultima parola”

Redazione Ore 12

Svolta nella lotta alla malaria, raccomandato dall’Oms l’impiego di massa del primo vaccino per i bambini

Redazione Ore 12

Caro carburanti, 172 denunce per truffa della Guardia di Finanza nella mega-operazione ‘Oro Nero’

Redazione Ore 12