Economia e Lavoro

Campagne devastate dai fenomemi atmosferici estremi

44 eventi estremi tra grandinate, tornado, nevicate anomale, valanghe e bombe d’acqua sono accaduti nelle campagne italiane dall’inizio dell’anno, con annessi danni e vittime causati da frane, esondazioni e crolli. Questo è il risultato delle analisi della Coldiretti dei dati dell’European Severe Weather Database (Eswd) in riferimento alla nuova allerta meteo della protezione civile con rovesci di forti intensità, attività elettrica, forti raffiche di vento e locali grandinate.

Secondo la Coldiretti questi sono i risultati del cambiamento climatico con una tendenza alla tropicalizzazione e una serie di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi e intense ed il veloce passaggio dal sole al maltempo, causando cali della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne con allagamenti, frane e smottamenti per un ammontare di 14 miliardi di euro persi in un decennio.

AGC GreenCom 

Related posts

Morti sul lavoro, il M5S vuole una Procura Nazionale

Redazione Ore 12

Alitalia-Ita, l’incertezza fa decollare le compagnie straniere

Redazione Ore 12

Arrivano i soldi, ma…

Redazione Ore 12