Roma Capitale

Carabinieri, eseguite sanzioni per inosservanza della normativa anti-Covid e ricettatori denunciati

Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia Roma piazza Dante nel popoloso e multietnico quartiere dell’Esquilino, con particolare attenzione alla zona di piazza Vittorio Emanuele II. I militari hanno sanzionato 4 persone per inosservanza della normativa anticovid, altre 2 persone sono state sanzionate amministrativamente per bivacco e, in questo contesto, è stato redatto anche un ordine di allontanamento per violazione del Regolamento di Polizia Urbana del Comune di Roma. Nell’ambito delle attività, è stato intercettato un cittadino del Gambia di 42 anni, trovato in possesso di uno smartphone risultato provento di un furto denunciato ai Carabinieri di Aprilia lo scorso 11 marzo. Immediata è scattata la denuncia a piede libero con l’accusa di ricettazione. Stessa sorte per un 72enne originario di Gaeta, pregiudicato per rati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti, nella Capitale senza fissa dimora, trovato in possesso di un telefonino provento di un furto denunciato lo scorso 20 marzo dal proprietario ai Carabinieri di Marcellina. In entrambi i casi la refurtiva è stata sequestrata in attesa della riconsegna ai legittimi proprietari.

Related posts

G20, in campo a Roma le unità specializzate dell’Arma dei Carabinieri

Redazione Ore 12

Rastrellamento del Ghetto di Roma, Roma ricorda l’orrore nazi-fascista del 16 ottobre 1943

Redazione Ore 12

Gruppo di bulle pesta una 12enne disabile a Roma

Redazione Ore 12