Covid

Cartabelotta (Gimbe): “Ridurre la quarantena a chi ha ricevuto la terza dose”

 

E’ necessario rivedere il sistema di quarantena per tutti coloro che si sono sottoposti alla terza dose del vaccino anti-Covid. A dirlo, ai microfoni di Radio Cusano Campus, è il Presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta.

“Omicron – dice Cartabellotta -è una variante molto contagiosa”. “Ogni positivo può aver avuto, di media, dai 5 ai 10 contatti. Se dovessimo avere un milione di positivi vuol dire che potrebbero esserci dai 5 ai 10 milioni di contatti da mandare in quarantena e questo non è possibile. Chi ha fatto il vaccino con la terza dose è più difficile si contagi e quindi bisognerebbe rivedere le regole per questa categoria. La persona vaccinata anche con terza dose deve vedere la sua quarantena ridotta”, conclude.

aggiornamento pandemia Covid del 28 dicembre ore 11.50

Related posts

Arcuri: “Se avessimo i vaccini potremmo vaccinare 45milioni di italiani entro l’autunno””

Redazione Ore 12

Sars Cov 2: nuovo record di contagi nel Regno Unito, 35.707 in 24 ore

Redazione Ore 12

Vaccino AstraZeneca, parla il ministro Speranza: “L’Ema ci dia risposte sufficienti per poter ripartire”

Redazione Ore 12