Roma Capitale

Cinque milioni di Euro dalla Regione Lazio per riqualificare le Torri di Tor Bella Monaca

“Lo sgombero di alcune case di una delle torri di Tor Bella Monaca di questa mattina segna un importante passo a difesa della legalità del quartiere. La settimana scorsa il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti era andato proprio lì, in quella torre, insieme all’assessore alle politiche abitative Massimiliano Valeriani per avviare importanti cantieri, alcuni dei quali sono già partiti e che prevedono il rifacimento di tutte le torri oltre alla realizzazione di un playground a disposizione della comunità”. Anche la nota della regione Lazio pone l’accento sull’operazione avvenuta all’alba questa mattina. “A Tor Bella Monaca la Regione ha avviato un percorso di riqualificazione attraverso uno stanziamento di oltre 5 milioni di euro per mettere in sicurezza gli immobili Ater di viale Santa Rita da Cascia. Riqualificare – sottolinea la nota – le periferie significa anche riaffermare il principio della legalità. Attraverso Ater la Regione ha collaborato allo sgombero perché deve essere chiaro a tutti che le case vanno a chi ne ha diritto e che non c’è nessuna deroga al principio della legalità. Non sono tollerabili in nessun modo le appropriazioni indebite e non sono giustificabili mai violenza e prevaricazione”.

Related posts

Bullismo, Lazio: delegata Lega Giorgia Venerandi forma direttivo esperti

Redazione Ore 12

Orte-Civitavecchia, la sentenza del Tar non compromette l’opera

Redazione Ore 12

Commercio su aree pubbliche, approvate linee indirizzo e norme transitorie per concessione licenze

Redazione Ore 12