Roma Capitale

Cittadinanza onoraria di Roma a Liliana Segre, Manuel Bortuzzo ed al Milite Ignoto a 100 anni dalla traslazione all’Altare della Patria

L’Assemblea Capitolina di Roma Capitale ha conferito la cittadinanza onoraria di Roma alla Senatrice Liliana Segre, a Manuel Bortuzzo e al Milite Ignoto.
Nello specifico, la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, sopravvissuta all’Olocausto, è stata conferita perché “con la sua opera di testimonianza, concorre a mantenere viva e tramandare nel tempo la memoria della Shoah e a consolidare, soprattutto nelle nuove generazioni, l’espressione di valori fondamentali di democrazia, libertà, tolleranza, contrasto all’odio e alla violenza, che sono alla base dei principi fondamentali della nostra Costituzione”.
Manuel Bortuzzo, giovane promessa del nuoto italiano, colpito da un colpo di arma da fuoco nel 2019 nei pressi di un locale pubblico nel quartiere di Ostia, Axa – Casal Palocco, ha ottenuto il riconoscimento “per aver incardinato con il suo impegno e la sua determinazione un mirabile esempio di coraggio per le giovani generazioni e l’intera collettività, e aver contribuito ad onorare i valori universali della dignità della persona e della vita nella sua espressione più nobile”. In occasione, infine, della ricorrenza del centenario della traslazione della salma del Milite Ignoto nel sacello dell’Altare della Patria, l’Assemblea Capitolina ha deciso di conferire la cittadinanza onoraria di Roma Capitale al Milite Ignoto “al fine di tramandare la memoria del sacrificio compiuto da tutti i caduti per la difesa della Patria e dei valori democratici che hanno ispirato la nostra Costituzione, contribuendo a creare e consolidare il sentimento di unità e identità nazionale”.

Related posts

Nel Lazio la variante Delta è balzata al 34,9%. Studio Seresmi-Spallanzani

Redazione Ore 12

Raggi: “Potenziato il nuovo Bando centro affido ed adozioni”

Redazione Ore 12

Amministrative Roma, Calenda: “Gasparri e De Vito sono meravigliosi”

Redazione Ore 12