Roma Capitale

Cittadino romeno arrestato dai Carabinieri mentre picchiava la moglie in Piazza dei Cinquecento

I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini di Roma hanno arrestato un cittadino romeno di 25 anni, disoccupato e senza fissa dimora, già conosciuto alle forze dell’ordine, notato in piazza dei Cinquecento mentre aggrediva la compagna, una cittadina dell’Ecuador di 30 anni. Il giovane, alla richiesta di esibire i documenti, ha fornito ai militari una carta di identità originale ma palesemente contraffatta, con l’intento di celare i numerosi precedenti cui era gravato. La compagna è stata soccorsa ed accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I dove è stata visitata e medicata. Successivamente è stata dimessa con alcuni giorni di prognosi a causa dei traumi contusi multipli. Nonostante le botte la donna non ha voluto denunciare il compagno. L’uomo è stato però arrestato dai Carabinieri per aver dichiarato il falso, portato in caserma e trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere condotto presso le aule del Tribunale di Roma per il rito direttissimo.

Related posts

Redazione Ore 12

Banda della Magliana: Arrestato a Casal Palocco l’ex boss Colafigli

Redazione Ore 12

Giornata Nazionale degli alberi , l’impegno nel Lazio dei carabinieri Forestali

Redazione Ore 12