Roma Capitale

Crisi Ucraina, la mobilitazione della Caritas di Roma porta all’accoglienza di oltre 100 persone ed alla raccolta di 829.585 euro

Caritas Roma è mobilitata per rispondere all’emergenza in atto a causa della guerra in Ucraina. Diverse le iniziative prese in queste settimane a nome della diocesi capitolina. “In questi due mesi di emergenza la solidarietà dei romani è stata enorme ed abbiamo ricevuto numerosissime disponibilità da parte di famiglie, associazioni o istituti religiosi”, si legge in una nota. “Non riusciremo probabilmente a permettere a tutti di veder esaudito il desiderio di accoglienza segnalato con generosità, per cui in questo momento riteniamo necessario sospendere la raccolta di disponibilità”. Ma Caritas ricorda che si può segnalare la propria disponibilità direttamente alla Protezione Civile, che gestisce le richieste. 102 persone sono state collocate nel quadro dell’accoglienza diffusa del circuito CAS con la Prefettura di Roma in 23 tra parrocchie e istituti religiosi. Alla data del 22 aprile sono state inserite 86 persone. 105 persone tramite Caritas Italiana in parrocchie, istituti religiosi ed appartamenti: non è ancora avvenuto alcun inserimento poiché l’accordo è in fase di definizione. 18 persone nei centri SAI (Casa Santa Bakhita e Ferrhotel) con il Comune di Roma. Inoltre Caritas aiuta le comunità parrocchiali che hanno accolto in autonomia fornendo le informazioni necessarie e formando i volontari. Alla data del 30 aprile 2022 Caritas ha inoltre raccolto 829.585 euro. 87.500 euro sono già stati versati, nelle prime settimane di emergenza, a Caritas Italiana perché fossero destinati ai progetti di sostegno alle Caritas Ucraine e dei paesi limitrofi. La somma residua verrà destinata in parte sempre a Caritas Italiana, per sostenere i progetti in Ucraina, Polonia, Moldova e Romania e, in parte, utilizzata per sostenere l’accoglienza degli ucraini a Roma. Online la rendicontazione dei progetti: “L’esperienza di precedenti emergenze ci insegna che i tempi purtroppo saranno prevedibilmente lunghi e sarà importante avere risorse per continuare ad accompagnare le persone colpite dalla tragica follia della guerra per il tempo necessario”.

 

 

 

Related posts

Elezioni in Campidoglio, Confimprese Roma Area Metropolitana e Collegio Periti Italiani a confronto con Rizzo e Quintavalle del Partito Comunista Italiano

Redazione Ore 12

Madonna del Riposo, picchiava e maltrattava la madre. Arrestato dai Carabinieri

Redazione Ore 12

Esquilino, identificato e denunciato dai Carabinieri un giovane senza fissa dimora accusato di aver dato fuoco a un camper

Redazione Ore 12