Roma Capitale

Degrado, illegalità e abusivismo a Termini. Controlli dei Carabinieri, rimossi bivacchi a Piazza Indipendenza

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno eseguito un servizio straordinario di controllo presso l’area della stazione ferroviaria di Termini e in quella che si estende tra piazza dei Cinquecento e piazza Indipendenza, frequentata da numerose persone, tra cui turisti e pendolari. L’attività rientra nell’ambito di un più ampio piano strategico pianificato dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma per prevenire e reprimere reati di natura predatoria e contrastare situazioni di degrado, abusivismo e illegalità, in linea con l’azione fortemente voluta dal Prefetto di Roma Matteo Piantedosi in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. Il bilancio dell’attività è di 7 persone denunciate a piede libero e altre 10 sanzionate amministrativamente. Una persona, invece, è stata segnalata all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di droghe. All’interno dello scalo ferroviario, i Carabinieri del Nucleo Roma Scalo Termini hanno individuato un cittadino straniero di 40 anni, senza fissa dimora e già con precedenti, che sottoposto ad un controllo, mentre stava molestando i viaggiatori in transito in procinto di acquistare i biglietti, si è rifiutato di fornire le proprie generalità. Anche un 28enne del Perù, sena fissa dimora e con precedenti, sottoposto ad un controllo all’uscita della linea A della metropolitana, si è rifiutato di fornire indicazioni sulla propria identità e per questo motivo è stato denunciato. Un italiano di 45 anni è risultato inottemperante al divieto di ritorno nel comune di Roma mentre un 37enne, sempre italiano, ma senza fissa dimora e con precedenti, è stato individuato nell’area della stazione nonostante pendesse nei suoi confronti un divieto di accesso all’area urbana della stazione ferroviaria Termini (CD. Daspo urbano). I Carabinieri del Nucleo Roma Scalo Termini hanno sanzionato anche 7 persone, 5 di questi per la violazione del divieto di stazionamento presso la stazione ferroviaria, ed è stato emesso a loro carico, contestuale ordine di allontanamento per 48 ore dalla predetta area. Un cittadino del Bangladesh di 24 anni, è stato sorpreso in piazza dei Cinquecento mentre esercitava il commercio illegale ambulante. Infine i Carabinieri hanno anche sorpreso un 20enne, in possesso di una bustina contenente 0.60 grammi di hashish e segnalato alla competente Autorità quale assuntore. In piazza Indipendenza e lungo le vie limitrofe, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini, del Comando Stazione Roma Macao e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro per contrastare il degrado legato ai bivacchi abusivi, hanno sanzionato 3 persone per abbandono di rifiuti in strada mentre una ragazza italiana di 28 anni, sorpresa dai Carabinieri in possesso di una modica quantità di hashish, è stata segnalata alla Prefettura. Grazie alla collaborazione con il personale dell’A.M.A., venivano ritirati e conferiti oltre 200 kg di rifiuti vari, tra i quali varie tende da campeggio e carrelli metallici adibiti a bivacchi di fortuna, abbandonati nelle aree verdi della citata piazza Indipendenza. Nel corso del servizio i Carabinieri hanno denunciato a piede libero un cittadino straniero di 38 anni, nella Capitale senza fissa dimora, poiché responsabile dell’inosservanza del divieto di ritorno nel comune di Roma; nei guai sono finite anche due donne italiane di 38 e 49 anni, entrambe senza fissa dimora, responsabili dell’inosservanza del DASPO urbano cui erano già state sottoposte.

Related posts

Corsa di Miguel, nastro di partenza il 22 gennaio

Redazione Ore 12

Velletri, arresti per stupefacenti. Tra gli indagati anche i figli di un noto imprenditore locale

Redazione Ore 12

Disco verde dalla Giunta Capitolina a Roma Technopole e project financing per il parking Cornelia

Redazione Ore 12