Roma Capitale

E’ iniziata la campagna elettorale, M5S contro Sgarbi: “Insulta la Raggi e Michetti non dice nulla”

Enrico Michetti dovrebbe prendere le distanze dagli “insulti” di Vittorio Sgarbi a Virginia Raggi, secondo i deputati e gli europarlamentari romani del Movimento 5 stelle.

“Ci asteniamo dal commentare le ennesime dichiarazioni, tutte a base di insulti e di turpiloquio, fatte da Vittorio Sgarbi su Virginia Raggi. Sarebbe inutile. Ben più grave è però il silenzio del candidato delle Destre Enrico Michetti, e di tutti gli esponenti dei partiti che compongono quello schieramento”. Aggiungono gli esponenti M5s: “Perché non prendono le distanze da colui il quale vorrebbero addirittura far sedere sulla poltrona di assessore alla Cultura? Forse Michetti, e con lui Giorgia Meloni e Matteo Salvini, condividono le oscenità ai danni di una donna espresse dal loro candidato? In casi come questo il silenzio va ben oltre la complicità, e chi lo attua se ne assume tutte le responsabilità”.

Related posts

Peste suina, imposta una zona rossa di 5000 ettari nel nord di Roma

Redazione Ore 12

Gualtieri riflette sulla sua candidatura: “Stupito come Letta sulla fuga in avanti”

Redazione Ore 12

Integrazione socio-sanitaria della Capitale, cabina di regia tra Campidoglio e Asl Rm1, 2 e 3

Redazione Ore 12