Cronaca

Emilia Romagna infiltrata dalla ‘ndrangheta, blitz della Polizia. Dieci gli arresti

Emilia infiltrata dalla ‘ndrangheta, blitz della Polizia. Dieci gli arresti 

La Polizia di Reggio Emilia ed i carabinieri di Modena stanno eseguendo dieci misure cautelari nell’ambito di un’operazione contro la ‘Ndrangheta chiamata “Perseverance”. Si tratta di sette custodie in carcere, due domiciliari e una misura interdittiva, disposte dal Gip di Bologna su richiesta della Dda.  L’accusa è associazione di tipo mafioso finalizzata, tra l’altro, all’attività di recupero credito di natura estorsiva e al trasferimento fraudolento di valori mediante l’attribuzione fittizia della titolarità o disponibilità di denaro, beni o altre utilità, al fine di eludere le disposizioni di legge in materia di misure di prevenzione patrimoniali, o di agevolare la commissione di riciclaggio e di reimpiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita, anche tramite falsità ideologiche in atti pubblici commesse da pubblici ufficiali e da privati. Sono in corso 35 perquisizioni nelle province di Reggio Emilia, Modena, Ancona, Parma, Crotone, Milano, Prato, Pistoia e Latina. Sono 29 gli indagati, tutti italiani.

Related posts

Riapertura stadi, Ussi: “Stampa e fotografi continuano ad avere un numero di accessi limitato”

Redazione Ore 12

Voto di scambio, ancora un arresto di un candidato in corsa alle regionali siciliane

Redazione Ore 12

81enne assassinata a Bari, preso il presunto omicida: ha confessato

Redazione Ore 12