Primo piano

Europei, l’Italia vola in Finale. Battuta ai rigori una grande Spagna

La prima finalista di Euro 2020 è l’Italia: la nazionale azzurra ha battuto la Spagna ai rigori. Finisce 4-2 per gli azzurri, per gli spagnoli errori di Olmo e di Morata, per l’Italia di Locatelli. I tempi supplementari si erano chiusi sull’1-1. I gol nel secondo tempo regolamentare: al 15′ la rete di Federico Chiesa, il pari di Alvaro Morata al 35′. “Una partita durissima, la Spagna è una grande squadra, giocano benissimo. Abbiamo fatto una buona gara, non come al solito ma sapevamo che ci sarebbe stato da soffrire”. Roberto Mancini, ai microfoni della Rai, rende merito alla Spagna dopo la conquista della finale di Euro 2020. Il ct analizza poi la partita: “Ci hanno messo un po’ in difficoltà all’inizio- ha detto- però poi abbiamo trovato le coordinate giuste e non abbiamo rischiato più. Sapevamo che c’era da soffrire, loro sono maestri nel palleggio. È stata una partita durissima. Una partita vinta all’italiana? Le squadre di calcio attaccano e difendono. Abbiamo avuto occasioni per fare altri gol. È stata una partita aperta, ma difendono tutti, non solo gli italiani”. Mancini, poi, rende merito ai suoi giocatori: “Merito dei ragazzi, ci hanno creduto, ma non è ancora finita. Ora dobbiamo recuperare le forze e giocarci la finale”.

Related posts

Il Papa è arrivato a Baghdad. E’ il primo Pontefice nella storia a visitare l’Iraq

Redazione Ore 12

La sorella di Patrik Zaki: “Teneteci sempre nei vostri pensieri”

Redazione Ore 12

Ferisce gravemente i suoi genitori a colpi di fiocina

Redazione Ore 12