Roma Capitale

Evasi da 24 ore. Rintracciati dai Carabinieri. Per loro nuovo arresto

Nelle ultime 24 ore, i Carabinieri del Gruppo di Roma hanno arrestato due persone con l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari.
In manette è finito un 21enne del Gambia che, ad un controllo dei Carabinieri della Stazione Roma E.U.R., non è stato trovato in casa, secondo le prescrizioni imposte. I Carabinieri sono stati informati da un parente convivente che il giovane si era recato presso l’ospedale “Sant’Eugenio” per un malore, ma gli immediati accertamenti dei militari hanno permesso di verificare che lo stesso non si era mai recato in ospedale. Poco dopo, infatti, il 21enne è stato rintracciato mentre camminava tranquillamente in strada, ed è stato bloccato. I Carabinieri della Stazione Roma San Basilio, invece, hanno sorpreso un 48enne romano che, nonostante fosse sottoposto ai domiciliari presso la sua abitazione di via Luigi Capuana, stava passeggiando in strada, in via Morrovalle, e lo hanno fermato per un controllo. I Carabinieri hanno accertato che l’uomo si era allontanato da casa senza alcuna autorizzazione ed è stato nuovamente arrestato. Durante le operazioni, il 48enne si è più volte rivolto ai militari con frasi ingiuriose e minacce di morte, opponendo una viva resistenza all’arresto, e per questi motivi è stato accusato, oltre che di evasione, anche di resistenza a pubblico ufficiale. I due arrestati sono stati nuovamente sottoposti al regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Related posts

Comparto della Pesca, oltre 400mila euro con il Bando Feamp

Redazione Ore 12

Valle Fiorita (Roma), Carabinieri arrestano ladri di automobiline da collezione

Redazione Ore 12

Europei e festeggiamenti, Roma la più colpita dai focolai Covid. I nuovi positivi sono 105

Redazione Ore 12