Roma Capitale

Festa del Cinema di Roma, dal 14 al 24 ottobre al Parco della Musica la XVI edizione

La sedicesima edizione della Festa del Cinema di Roma si svolge dal 14 al 24 ottobre 2021 all’Auditorium Parco della Musica coinvolgendo numerosi altri luoghi e realtà culturali della Capitale. L’immagine ufficiale dell’edizione 2021 è affidata al volto intenso e determinato di Uma Thurman.
Il programma – La Selezione Ufficiale della Festa del Cinema ospita ventitre film, con l’obiettivo di offrire qualità ed eccellenza in tutte le espressioni cinematografiche: nel cinema indipendente, nella produzione di genere, nell’opera di autori affermati, in quella di registi emergenti, nella ricerca e nella sperimentazione, nel cinema di dichiarata vocazione spettacolare, nell’animazione, nella visual art e nei documentari. Anche quest’anno un ruolo importante sarà svolto dagli Incontri Ravvicinati con autori, attori e protagonisti della cultura italiana e internazionale, dalla Retrospettiva, dai Restauri, dagli Omaggi e dai numerosi altri eventi che comporranno il programma della manifestazione. Accanto alla Festa, Alice nella città organizzerà, secondo un proprio regolamento, una rassegna di film per ragazzi.
La festa in città – L’Auditorium di Renzo Piano è il fulcro della manifestazione e ospita proiezioni, incontri, eventi, mostre, convegni e dibattiti. I 1300 mq del viale che conduce alla Cavea si trasformano in uno dei più grandi red carpet al mondo e alla kermesse sono dedicate le Sale Sinopoli, Petrassi, Teatro Studio Gianni Borgna e Spazio AuditoriumArte. Ma la Festa del Cinema coinvolge tutta la città, dal MAXXI alla Casa del Cinema, da Palazzo Merulana al Teatro dell’Opera di Roma fino a Scena. Tornano le proiezioni al My Cityplex Savoy e al Teatro Palladium, presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS con MediCinema Italia Onlus, quelle a Rebibbia Nuovo Complesso e nelle dodici Case rifugio della Regione Lazio. Nella sedicesima edizione, la Festa arriva da Palazzo Migliori allo Spazio Rossellini, dal “Mattatoio” al Cinema Quattro Fontane, dal Ferrero Cinema Adriano all’Hotel de Russie e coinvolge, dal centro alla periferia, tre note librerie indipendenti (Tomo Libreria Caffè, Acilia libri, L’ora di libertà).
Il programma on demand: digital RFF Come lo scorso anno, la Festa del Cinema ha a disposizione una sala virtuale a capienza limitata, attraverso la quale seguire on demand una parte del programma: si tratta della piattaforma Digital RFF, online a partire da martedi 12 ottobre, all’indirizzo https://digital.romacinemafest.org/ . Il biglietto si acquista online registrandosi sulla piattaforma.
L’impegno per il sociale e l’ambiente – Prosegue nel 2021 l’impegno della Festa del Cinema con proiezioni presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS con MediCinema Italia Onlus e presso Rebibbia Nuovo Complesso, mentre le attrici del Carcere Femminile di Rebibbia si esibiscono presso il MAXXI. Grazie a una dotazione tecnica straordinaria, le ospiti delle dodici Case rifugio della Regione Lazio potranno accedere gratuitamente alle proiezioni dei film trasmessi in anteprima alla Festa del Cinema. Save the Children è presente ècon un evento di sensibilizzazione sul red carpet per tenere accesi i riflettori sui bambini afghani e su tutti i bambini in condizione di bisogno. A Villa Miani si tiene un Charity Gala Dinner a sostegno della Fondazione Telethon e Croce Rossa Italiana. La mostra fotografica AFGHANA, all’Auditorium, documenta la scelta di EMERGENCY di dare vita a un centro di maternità nell’isolata Valle del Panjshir. Palazzo Migliori ospita una speciale proiezione per i senza dimora. Presso il Villaggio del Cinema, all’Auditorium Parco della Musica, durante tutto lo svolgimento della manifestazione, viene installata una fila di “poltrone rosse” per dare un sostegno concreto alle interpreti donne nel periodo di assenza dal lavoro durante la gravidanza. L’iniziativa “Go Plastic Free” consentirà, infine, di limitare il consumo delle bottiglie di plastica durante la manifestazione, grazie al supporto di AQuachiara.
Il riconoscimento di BNL Gruppo BNP Paribas premia gli autori e chi lavora dietro la macchina da presa: dagli sceneggiatori ai registi a quanti, con arte e maestria, contribuiscono a rendere il cinema un’emozione sempre nuova. Saranno premiati la qualità del lavoro, il coraggio di innovare e sperimentare, il percorso personale e professionale, la capacità di interpretare il presente con uno sguardo sul mondo. Un’iniziativa per supportare coloro che, soprattutto per la Pandemia da Covid-19, hanno sofferto le limitazioni imposte a questa attività.
Il premio del pubblico FS – Tra i film della Selezione Ufficiale, gli spettatori assegneranno il premio utilizzando l’App ufficiale della Festa del Cinema “Rome Film Fest” (disponibile per iOS e Android) e attraverso il sito www.romacinemafest.it. Il pubblico della prima replica di un film potrà esprimere il proprio voto attraverso il codice riportato sul biglietto di ingresso che consentirà di entrare nella piattaforma di voto. Partecipare darà accesso al concorso a premi offerto da Ferrovie dello Stato, con estrazione giornaliera: in palio venti Carte Regalo Trenitalia dal valore di cinquanta euro ognuna.

Related posts

Filiera Salute, lezione assessore Lazio D’Amato a Luiss Business School

Redazione Ore 12

Una domenica, la quarta, tutta ecologica e con lo stop alla circolazione

Redazione Ore 12

Corrotti (Lega): “Fallito il piano rom della Raggi”

Redazione Ore 12