Roma Capitale

Fine settimana straordinario con la pedonalizzazione completa di via dei Fori Imperiali Tornano i musei aperti e gratuiti a Roma Capitale

(Red) Domenica 1° agosto torna l’appuntamento con la prima domenica del mese gratuita, promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Tutti i visitatori – residenti e non – possono accedere gratuitamente ai musei civici, all’area archeologica del Circo Massimo (dalle ore 9.30 alle 19.00, ultimo ingresso ore 17.50), all’area archeologica dei Fori Imperiali (ingresso dalla Colonna Traiana dalle 08.30 alle 19.15, ultimo ingresso 18.10) e al percorso pedonale dell’area archeologica del Teatro di Marcello (dalle ore 9 alle ore 19.00). È possibile percorrere gratuitamente anche la passeggiata serale nell’area archeologica dei Fori Imperiali (dalle 18.30 alle 21.50, ultimo ingresso) con visita guidata itinerante che dal Foro di Traiano, attraverso il passaggio sotto via dei Fori Imperiali, conduce al Foro di Cesare.
Per partecipare all’iniziativa è obbligatoria la prenotazione allo 060608 (entro venerdì 30 luglio) oppure nei Tourist Infopoint (anche il giorno stesso).
In occasione della prima domenica gratuita di agosto, si possono visitare i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, il Museo dell’Ara Pacis, la Centrale Montemartini, il Museo di Roma, il Museo di Roma in Trastevere, la Galleria d’Arte Moderna, i Musei di Villa Torlonia, il Museo Civico di Zoologia, il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, il Museo Napoleonico, il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, il Museo di Casal de’ Pazzi, il Museo delle Mura e la Villa di Massenzio.
I musei civici aprono le porte gratuitamente ai visitatori con i capolavori delle collezioni permanenti e le numerose mostre temporanee in corso. Contemporaneamente in questo straordinario fine settimana via dei Fori Imperiali sarà interamente pedonalizzata e chiusa al traffico. Parte così la sperimentazione di Roma Capitale per estendere anche al sabato la pedonalizzazione della grande strada archeologica, come già avviene nei giorni festivi. La sperimentazione è prevista per l’ultimo fine settimana di ogni mese e in futuro andrà anche a comprendere un nuovo itinerario pedonale dai Fori al nodo centrale della stazione Termini. “Diamo il via a questa sperimentazione come previsto dalla memoria approvata dalla Giunta Capitolina. Nostro obiettivo è procedere gradualmente verso la pedonalizzazione integrale di una delle aree di maggior valore storico e archeologico della Capitale, in vista della realizzazione di un unico ambito pedonale dai Fori alla stazione Termini”, dichiara la sindaca Virginia Raggi. “Grazie a questa sperimentazione potremo anche testare le nuove alternative di viabilità e di tpl, con cui la città dovrà essere pronta per l’avvio dei cantieri dei tram e della metro C a Piazza Venezia. Ricordo inoltre che abbiamo previsto l’istituzione di una Consulta che seguirà tutte le trasformazioni urbane correlate alle opere di mobilità che interesseranno l’area estesa da Termini a Corso Vittorio, con al centro via dei Fori e piazza Venezia, da inquadrare in un unico e complessivo intervento di rigenerazione urbana”, aggiunge il vicesindaco con delega alla Città in Movimento, Pietro Calabrese.

Related posts

Ferrovia Roma Lido, alle sollecitazioni Atac risponde con un silenzio ‘colpevole’

Redazione Ore 12

Ondata di caldo, la Regione Lazio decreta lo stato d’emergenza

Redazione Ore 12

L’Asl Roma 6 presenta il restyling dell’Ospedale di Velletri. Dalla Regione 27 milioni di euro

Redazione Ore 12