Esteri

Germania, grave incidente in una fabbrica chimica, evacuato impianto e popolazione

Un’esplosione in un impianto chimico a Leverkusen, nella regione tedesca del Nordreno-Vestfalia, ha fatto scattare l’allarme in tutta l’area: la protezione civile ha classificato l’evento come “altamente pericoloso”, e alla popolazione è stato chiesto di tenere chiuse porte e finestre. Come riferito dalla polizia di Colonia, diverse persone sono rimaste ferite mentre 5 sono i dispersi. L’esplosione è avvenuta poco prima delle 10 di martedì in un impianto di smaltimento di rifiuti tossici nel quartiere di Buerrig. La nuvola di fumo si sta muovendo in direzione nord-ovest verso le città di Burscheid e Leichlingen. Currenta, la società che gestisce l’impianto, ha dichiarato in una nota che diversi dipendenti sono rimasti feriti, almeno due di loro in modo grave, e che cinque persone rimangono disperse.
La polizia della vicina Colonia ha dichiarato di non avere alcuna informazione sulla causa o sull’entità dell’esplosione, ma che un gran numero di poliziotti, vigili del fuoco, elicotteri e ambulanze sono stati dispiegati sul posto. Hanno chiesto a tutti i residenti di rimanere all’interno e hanno avvertito le persone provenienti da fuori Leverkusen di evitare la regione. Hanno anche chiuso diverse autostrade nelle vicinanze. La scena dell’esplosione, il parco chimico, si trova molto vicino alle rive del fiume Reno.

Related posts

Il dittatore bielorusso Lukashenko fa dirottare un jet di Ryanair per arrestare un oppositore. L’accusa contro di lui: “Atto criminale. Terrorismo internazionale”

Redazione Ore 12

Razzo cinese fuoricontrollo dovrebbe cadere sulla terra il 9 di maggio

Redazione Ore 12

Israele-Usa, primo colloquio tra Biden e Netanyahu

Redazione Ore 12