Primo piano

Gps meno sicuro per colpa delle interferenze militari

E’ ormai noto che che tutte le più avanzate tecnologie, gps comprese, sono frutto di complessi studi e sperimentazioni militari e che vengono commercializzate, ovviamente con limitazioni in quanto a prestazioni, e concessioni al business solo quando ritenute militarmente obsolete (di seconda generazione ) e già sostituite da apparecchiatura ben più avanzate di cui tutti ignoriamo stato della ricerca, sperimentazioni, applicazioni e costi.
Top secret quindi, ma vogliamo chiarire che il governo degli Stati Uniti ha finanziato il (tanto decantato) GPS principalmente come tecnologia militare,
Quindi la probabile causa delle letture traballanti del GPS dipende da queste interferenze, come spiega Intelligence Aerospace che cita la testimonianza di un controllore di volo in merito a un disguido di alcuni anni fa.
Un episodio è stato registrato anche dal resoconto del sistema di segnalazione della sicurezza aerea della NASA, che raccoglie le informazioni fornite da piloti, controllori del traffico aereo e altri professionisti dell’aviazione.
Fortunatamente, il radar a terra fornisce una lettura più accurata e i controllori di volo riescono sempre a portare l’aereo a destinazione in sicurezza. Comunque quello citato in non stato un evento isolato. Infatti “ll GPS è fin troppo suscettibile al jamming e al suo cugino imbroglione, lo spoofing”.
I segnali utilizzati da aerei, navi, trattori agricoli e dal tuo smartphone provengono da satelliti a 12.000 miglia di distanza nello spazio.
Quando raggiungono la Terra, sono incredibilmente deboli e facilmente sopraffatti. Un nuovo satellite lanciato a giugno verso la costellazione GPS rappresenta un piccolo passo per rendere il servizio più sicuro. Ma i satelliti stessi affrontano dei pericoli.
I segnali precisi del Global Positioning System (GPS) si sono fatti strada in quasi ogni tessuto della vita moderna, dalla registrazione delle transazioni bancarie alla sincronizzazione delle reti elettriche per aiutarti a trovare lo Starbucks più vicino.
Le aziende e gli individui possono utilizzare le funzionalità PNT del sistema (posizionamento, navigazione e tempistica) per quasi nulla.
Secondo il National Institute of Standards and Technology, il GPS ha un impatto economico di circa 1 miliardo di dollari al giorno negli Stati Uniti.
Ma è anche vitale per le operazioni delle forze armate statunitensi allora, quali ne sono le conseguenze, interferenze e indebolimento del segnale? La parola agli esperti.

Related posts

Scuola, esami di maturità e terza media in presenza

Redazione Ore 12

PA Social Day 2021: maratona comunicazione digitale, pubblico di oltre 200mila persone su web e social

Redazione Ore 12

Monitoraggio del moto ondoso, posizionata al largo di Mazara del Vallo una boa idrometrica. Progetto Ispra-Regione Siciliana-Università di Palermo

Redazione Ore 12