Roma Capitale

Grassi (Roma sceglie Roma). “Centrodestra apra alla società civile qualificata”

“Nel centrodestra finora abbiamo assistito più ad un totonomi per il candidato sindaco che ad un dibattito su temi e progetti. Per governare la Capitale non servono personaggi che salgono in Campidoglio per puntare ad altri palcoscenici, come purtroppo già successo in passato, ma uomini del fare, che conoscano la città e che abbiano una squadra di governo di esperti sui temi”. Lo ha detto l’architetto Raimondo Grassi, presidente del movimento civico Roma Sceglie Roma, ospite questa mattina a Coffee Break su La 7.

“Roma Sceglie Roma sono oltre cinque anni che è a lavoro per la città. Abbiamo girato le periferie e abbiamo studiato le problematiche elaborando un piano di sviluppo per rilanciare la Capitale. Il centrosinistra avrà tre candidati, la Raggi che ha contribuito al disastro di Roma, Calenda, che qualche settimana fa negava di candidarsi e che oggi usa la candidatura per far crescere il suo partito a dispetto del Pd, e il Partito Democratico che ha scelto Gualtieri, un ministro dell’economia bocciato dal precedente governo”, ha detto Grassi.

“Per questo il centrodestra ha un’occasione imperdibile ma deve avere il coraggio di puntare sulle competenze di chi conosce Roma e di chi ha dimostrato in questi anni di essersene occupata. Noi siamo a disposizione perché riteniamo che mai come ora serva un’alleanza fra la buona politica e il mondo civico all’interno del quale ci sono le figure giuste pronte a lavorare per riportare Roma al livello delle grandi capitali europee”, ha concluso Grassi.

Related posts

Roma Capitale, arriva il cohousing multigenerazionale

Redazione Ore 12

Omicidio della giovane Desiree Mariottini, slitta la sentenza causa Covid

Redazione Ore 12

Cerimonia solenne a La Sapienza per la consegna del Nobel a Giorgio Parisi

Redazione Ore 12