Roma Capitale

Incidente nel deposito Atac , amputato un piede a uno dei due operai feriti

Uno dei due operai rimasto vittima di un incidente al deposito Atac, investito da un vagone ferroviario, ha subito l’amputazione del piede e la semi amputazione del braccio sinistro, ed è stato sottoposto ad una delicata operazione all’ospedale romano San Camillo. L’operaio, 31 anni nel trauma ha infatti “riportato l’amputazione del piede destro e la semi amputazione del braccio sinistro. La perdita ematica è stata comunque contenuta e le condizioni generali di ingresso, neurologiche, respiratorie e cardiocircolatorie erano stabili”, ha spiegato il San Camillo di Roma. Il paziente al termine della diagnostica radiologica è stato trasportato in sala operatoria d’urgenza, per essere sottoposto ad un intervento multidisciplinare (ortopedico, vascolare e chirurgia plastica) di “ricostruzione della continuità vascolare ed anatomica dell’arto superiore sinistro semi amputato e di sutura per l’amputazione del piede destro”.

Related posts

Mura Aureliane, al via l’ufficio di scopo

Redazione Ore 12

Zingaretti: “La Regione Lazio salverà i pini della Capitale”

Redazione Ore 12

+++ AstraZeneca, D’ Amato (Regione Lazio): “Sospensione danno enorme” +++

Redazione Ore 12