Esteri

Indonesia, donna frustata 100 volte per adulterio e il suo partner ne riceve 15

Una donna indonesiana è stata frustata ieri 100 volte nella provincia conservatrice di Aceh per adulterio, mentre il suo partner maschio, che ha negato le accuse, ha ricevuto solo 15 frustate.
Ivan Najjar Alavi, capo della divisione investigativa generale presso l’ufficio del pubblico ministero di East Aceh, ha affermato che la corte ha emesso una sentenza più pesante per la donna sposata dopo che ha confessato agli investigatori di aver avuto rapporti sessuali fuori dal suo matrimonio.
I giudici hanno trovato difficile condannare l’uomo, che allora era il capo dell’Agenzia della Pesca di East Aceh e si è anche sposato, perché ha negato tutte le irregolarità, ha aggiunto Alavi.
“Durante il processo, non ha ammesso nulla, negando tutte le accuse. Pertanto, i giudici non sono stati in grado di provare se sia colpevole”, ha detto Alavi ieri ai giornalisti dopo una fustigazione pubblica per i trasgressori della Sharia a East Aceh.  Aceh è l’unica regione dell’Indonesia a maggioranza musulmana a imporre la legge islamica, che consente la fustigazione per accuse tra cui gioco d’azzardo, adulterio, consumo di alcolici e sesso gay.
Come punizione alternativa, invece, i giudici hanno ritenuto l’uomo sposato colpevole di “aver mostrato affetto a una partner che non è sua moglie” dopo che la coppia è stata catturata dalla gente del posto in una piantagione di olio di palma nel 2018.   Inizialmente è stato condannato a 30 frustate ma il suo appello alla Corte Suprema della Sharia ad Aceh ha ridotto la pena a 15.

Related posts

Emergenza Covid negli Usa, Biden: “Niente panico, ma i non vaccinati devono preoccuparsi”

Redazione Ore 12

Usa – Cina, Cnn: “Casa Bianca pensa a linea rossa come quella istituita con l’ Urss”

Redazione Ore 12

Rifugiati afghani in Pakistan, in 1,4 milioni hanno la carta d’identità elettronica. Plauso delle Nazioni Unite

Redazione Ore 12