Esteri

La Cina al G7: “Interferenza e manipolazione politica”

La Cina ha accusato il G7 di “manipolazione politica” e “interferenza” nei propri “affari interni” alla luce della posizione espressa dal Gruppo sulla questione dei diritti umani nello Xinjiang e ad Hong Kong. “Il G7 sfrutta le questioni relative allo Xinjiang per dedicarsi alla manipolazione politica e interferire negli affari interni della Cina, ci opponiamo fermamente”, ha fatto sapere un portavoce dell’ambasciata cinese nel Regno Unito.

Related posts

Il patto dei giganti mette nell’angolo Stati Uniti ed Europa

Redazione Ore 12

Missione della Farnesina in Sudan per chiedere la liberazione di un nostro connazionale

Redazione Ore 12

Contagi da Covid su due navi Usa dislocate in Medio Oriente

Redazione Ore 12