Cronaca

Malpensa travolta dalle acque di un vero e proprio tornado. Decine di salvataggi in gommone intorno all’aeroporto

Dieci persone sono state tratte in salvo dai vigili del fuoco, dopo essere rimaste intrappolate nelle loro auto, nel perimetro esterno dell’aeroporto internazionale di Milano Malpensa (Varese), a causa di allagamenti causati da un violento nubifragio. Sono inoltre intervenuti gli specialisti del soccorso fluviale, impiegati anche nella zona Cargo dello scalo, dove circa venti persone sono state evacuate con gommoni da Rafting.
Una perturbazione che, pure annunciata, ha sorpreso il Nord della Lombardia e provocato la chiusura per due ore dello scalo internazionale, riaperto solo dopo la ripulitura delle piste. Alcuni voli in attesa di atterrare sono stati dirottati su altri aeroporti, mentre le partenze sono rimaste sospese per circa due ore e mezza. Problemi sono stati registrati anche nell’area della Dogana extra Shengen, chiusa e riaperta solamente per far scendere i passeggeri atterrati con un volo intorno alle 20.25. Diversi i video postati sul web da parte di passeggeri appena sbarcati o da dipendenti dello scalo internazionale, che hanno immortalato uno scalo sommerso dall’acqua, scale interne con la pioggia che per diversi minuti è scesa all’interno ininterrottamente e locali tecnici, tra cui quello dei carrelli per i bagagli o altre strumentazioni di supporto all’imbarco e allo sbarco. Il maltempo, sia pur maniera più lieve, ha investito anche Milano dove sottopassi allagati e rami caduti sono stati il risultato delle ore di pioggia. Le squadre operative del Comando dei vigili del Fuoco del capoluogo hanno lavorato per contenere i danni dell’acquazzone che si aspettava da giorni e per monitorare le condizioni del Seveso. Al momento la situazione è sotto controllo e “non si registrano criticità”. Gli interventi si sono concentrati tra San Giuliano Milanese e via Ripamonti a Milano

Related posts

Catania, in 170 salvati via mare per sfuggire agli incendi. E’ caccia ai piromani

Redazione Ore 12

Colpo al clan mafioso Scalisi-Laudani, sequestrati beni per 50 milioni di euro

Redazione Ore 12

Etna inarrestabile, nuovi trabocchi lavici ed attività esplosiva. Chiusa la pista dell’aeroporto di Catania

Redazione Ore 12