Primo piano

Matteo Berettini nella storia. Primo tennista italiano in finale a Wimbledon

(Red) Matteo Berrettini è in finale al torneo di tennis di Wimbledon. E’ un risultato epocale, visto che mai nessun italiano ci era riuscito. Il tennista azzurro, n.9 del ranking e 7 del seeding, ha battuto in tre set il polacco Hurkacz 6-4, 6-0, 6-7, 6-4. Berrettini diventa così il terzo azzurro a centrare una finale Slam in singolare maschile, il primo a riuscirci in un torneo diverso dal Roland Garros. Il sogno è quello di conquistare il titolo e concedere il bis alla coppia Errani-Vinci che nel 2014 si aggiudicarono la vittoria nel torneo di Wimbledon femminile. Poi la prima dichiarazione del nostro tennista: “Non ho parole, mi serviranno un paio d’ore per capire quello che sono riuscito a fare”. È il commento a caldo di Matteo Berrettini dopo la conquista della finale di Wimbledon. “Ho giocato una grande partita davanti a questo pubblico fantastico e a tutta la mia famiglia. Non avrei mai sognato un sogno così grande ed invece sono in finale. Dopo il terzo set, che pensavo di meritare di vincere, mi sono detto che dovevo reagire e l’ho fatto. Due anni fa su questo campo ho perso con Federer ma quella sconfitta mi ha aiutato ad essere qui oggi”. E domenica? “Domenica sarà una grande giornata, spero di andare ancora meglio. Porto con me la bandiera dell’Italia, devo crederci”.

Related posts

Il Papa è arrivato a Baghdad. E’ il primo Pontefice nella storia a visitare l’Iraq

Redazione Ore 12

Sperimentazione ‘Covid tested’ sulla linea ferroviaria Roma-Milano

Redazione Ore 12

Vacanze, gli italiani cercano i prezzi migliori dei loro soggiorni. Caccia alle promozioni ed agli sconti

Redazione Ore 12