Roma Capitale

Multe per oltre 17mila euro per violazioni nelle attività commerciali a Termini e Fontana di Trevi

Multe per 17mila e 900 euro sono state elevate dai carabinieri di Roma a due attività commerciali del centro storico e della stazione Termini. A Termini, i carabinieri del Nas hanno eseguito mirati controlli presso le attività commerciali di somministrazione alimenti e bevande situati al piano terra, nell’atrio dell’ingresso principale e nelle terrazze al primo piano della stazione ferroviaria Termini. Ad esito degli accertamenti, i Carabinieri hanno sanzionato, per un totale di mille euro, il gestore di un locale per le precarie condizioni igienico sanitarie. Nel pomeriggio, invece, i Carabinieri del N.I.L. hanno sanzionato il responsabile di un ristorante nei pressi della Fontana di Trevi per aver impiegato 4 lavoratori in nero sui 6 presenti. I Carabinieri hanno elevato una multa di 16mila e 900 euro e disposto la sospensione dell’attività commerciale, in caso di mancata regolarizzazione dei citati lavoratori entro le 12 di oggi.

Related posts

Carico di rifiuti tossici bloccato alle porte di Roma, era diretto in Egitto

Redazione Ore 12

Aveva 20 kg di papavero da oppio in un box al Tuscolano, arrestato dalla Polizia

Redazione Ore 12

Alitalia, appello di Di Berardino (Regione Lazio): “Le parti tornino al confronto”

Redazione Ore 12