Roma Capitale

Pnrr, assegnati i progetti per gli uffici giudiziari di Lazio e Sardegna

Il Provveditorato interregionale alle Opere Pubbliche di Lazio, Abruzzo e Sardegna, in qualità di stazione appaltante per conto del Ministero della Giustizia, ha avviato già prima dell’approvazione del Pnrr le procedure per la scelta dei contraenti incaricati della progettazione definitiva degli interventi di ammodernamento e efficientamento degli uffici giudiziari, rientranti nella propria competenza territoriale, inseriti nel Pnrr. Oggi le gare sono pressochè concluse e a breve saranno quindi stipulati i contratti con gli operatori economici individuati. Lo rende noto il Mims in un comunicato.
Gli interventi, in numero di 18 di cui 2 in Sardegna e 16 nel Lazio, risultano finanziati per un importo complessivo di 189,7 milioni di euro a cui corrispondono servizi di progettazione per un importo di quasi 7 milioni. Si tratta di opere che riguardano sedi di procure, tribunali, tribunali per i minori, la Corte d’Appello. In particolare, si segnalano gli interventi alla Direzione Nazionale Antimafia a Roma e, sempre nella Capitale, le opere di efficientamento energetico, ristrutturazione e ammodernamento degli impianti del ‘Palazzaccio’ di piazza Cavour, la sede della Corte di Cassazione.

Related posts

Atac chiarisce: non decisa da noi pubblicità su cannabis

Redazione Ore 12

Ncc, blitz dei Carabinieri a Fiumicino per violazioni delle norme sul trasporto con conducente

Redazione Ore 12

Santa Marinella, Carabinieri sventano un Rave Party e denunciano 15 persone

Redazione Ore 12