Roma Capitale

Quadraro, tenta di attivare alle Poste una carta di pagamento sotto falso nome. Denunciato dai Carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno denunciato a piede libero un 39enne romano che, nel pomeriggio di ieri, ha tentato di attivare una carta di debito dichiarando un falso nome e presentando all’addetto allo sportello dei documenti “truccati”. L’occhio attento del dipendente dell’ufficio postale di via Calpurnio Pisone, zona Quadraro, si è reso conto che qualcosa non andava e, senza farsi notare, ha avvisato il “112” richiedendo l’intervento di una pattuglia. I Carabinieri hanno, quindi, identificato il “furbetto” e scoperto il tentativo di raggiro che gli è costato la denuncia a piede libero con le accuse di tentata truffa, sostituzione di persona e fabbricazione di documenti falsi.

Related posts

Furti di rame ai cantieri Tim, presi i quattro responsabili

Redazione Ore 12

Atac, con i nuovi bus guasti diminuiti del 15% sull’intera flotta

Redazione Ore 12

Forum Pass Super, dal 1° marzo torna il biglietto unico integrato per le aree archeologiche di Roma Capitale

Redazione Ore 12