Roma Capitale

Raggi prepara le carte bollate contro Zingaretti

“Sto preparando un atto da portare in Procura ma il caso dei cinghiali è noto. Poche settimane fa c’è stata una protesta nazionale degli agricoltori sotto la sede del Governo e degli agricoltori del Lazio sotto il palazzo della Regione, perché il controllo della fauna è competenza della Regione. Noi abbiamo più volte chiesto un intervento ma la Regione non fa nulla, quindi indagherà la Procura sulle ragioni di queste omissioni”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in un’intervista a Radio Cusano Campus.

Regione Lazio, Zingaretti: “Grande successo per “dalla parola allo schermo”

Grande successo dell’Avviso pubblico “Dalla parola allo schermo” che premia i migliori progetti di scrittura. Circa 1.000 progetti presentati, a dimostrazione di quanto ci sia bisogno di iniziative in questo settore. La Regione Lazio ha aumentato lo stanziamento inizialmente previsto di 100 mila euro portandolo a 275 mila euro complessivi.
“Oggi aggiungiamo un altro tassello al nostro impegno nel settore del cinema e dell’audiovisivo con la premiazione di 55 progetti di scrittura per opere cinematografiche e audiovisive. La Regione Lazio sostiene così, sempre più, la filiera cinematografica e dell’audiovisivo, grazie ai contributi alle coproduzioni internazionali, alle produzioni locali, attraverso il sostegno alle sale cinematografiche e ora anche alle sceneggiature”, ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. “Con l’avviso “Dalla parola allo schermo – ha spiegato – abbiamo voluto dare a ognuno la possibilità di esprimersi su qualsiasi genere, dalla commedia alla fantascienza, purché il soggetto fosse ambientato, strettamente legato e radicato sul territorio laziale. Perché attraverso il racconto, il cinema, vogliamo contribuire alla diffusione delle identità culturali e valorizzare le eccellenze creative del territorio, soprattutto in un momento come questo”. “La grande partecipazione al bando dimostra che si va nella giusta direzione – ha spiegato ancora Giovanna Pugliese, responsabile Cinema della Regione Lazio – abbiamo così deciso di aumentare l’importo complessivo dello stanziamento inziale fino a 275mila euro. I progetti sono stati selezionati da una Commissione di esperti a cui va il mio particolare ringraziamento. Il Lazio è sempre più terra di cinema e noi continueremo a scommettere su questo magnifico settore, perché possa ripartire e tornare a produrre opere e occupazione per il nostro territorio, proprio come accadeva prima della crisi economica e sanitaria.” Il bando, realizzato con il supporto della società regionale in house LAZIOcrea, è il frutto del lavoro svolto dalla Regione che ha visto anche la consultazione delle associazioni di settore: ANAC – Associazione nazionale autori cinematografici, 100 Autori – Associazione della autorialità televisiva e Writers Guild Italia. “Dalla Parola allo Schermo” ha ricevuto 971 domande effettive pervenute.

Related posts

Rifiuti, respinto dal Tar il ricorso della Raggi sull’Ordinanza Zingaretti

Redazione Ore 12

Ladri, rapinatori e malviventi finiscono nelle reti della Polizia di Stato nella Capitale

Redazione Ore 12

Cilindri di plastica al largo delle coste di Formia e Gaeta, denuncia in Procura

Redazione Ore 12