Roma Capitale

Regione Lazio, Zingaretti: “I nostri conti sono migliorati”

“Noi abbiamo assunto la concertazione come metodo fin dal 2013, ed è anche grazie a questo se noi affrontiamo questa stagione come un’altra Regione rispetto a sette anni fa, quando avevamo 12 miliardi di euro di debiti non pagati al sistema delle imprese e dei Comuni e pagavamo le fatture come media a 1.025 giorni”. Parole del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che oggi ha partecipato a “La Regione Lazio dopo la pandemia” al Tempio di Adriano a Piazza di Pietra a Roma. “Oggi – ha ricordato il governatore – le paghiamo prima della scadenza, il nostro bilancio è da 4 anni in equilibrio, avevamo 700 milioni di disavanzo nella sanità che invece oggi e in attivo, non pagavamo i contratti di servizio con FS e oggi le società regionali hanno tutte il bilancio in attivo, investono e assumono. Insieme abbiamo costruito quelle condizioni, che in parte emergono, non di una Regione che ha risolto i problemi ma che sicuramente arriva pronta a questa grandissima sfida. E questo grazie anche a una grande vittoria della programmazione europea: stiamo chiudendo i conti della nuova programmazione, e passeremo da circa 700 milioni di euro a 1,8 miliardi perché abbiamo speso tutto e bene” ha detto Zingaretti.

Related posts

Regione Lazio: Daniele Ognibene (LeU) delegato del consiglio alla Marcia della Pace di Assisi

Redazione Ore 12

Letta pronto ad aprire il Dossier Roma. Primarie per la scelta del Candidato Sindaco

Redazione Ore 12

Bancarotta Cepu, sequestrata sede eCampus a Novedrate

Redazione Ore 12