Roma Capitale

Regione Lazio, Zingaretti: “I nostri conti sono migliorati”

“Noi abbiamo assunto la concertazione come metodo fin dal 2013, ed è anche grazie a questo se noi affrontiamo questa stagione come un’altra Regione rispetto a sette anni fa, quando avevamo 12 miliardi di euro di debiti non pagati al sistema delle imprese e dei Comuni e pagavamo le fatture come media a 1.025 giorni”. Parole del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che oggi ha partecipato a “La Regione Lazio dopo la pandemia” al Tempio di Adriano a Piazza di Pietra a Roma. “Oggi – ha ricordato il governatore – le paghiamo prima della scadenza, il nostro bilancio è da 4 anni in equilibrio, avevamo 700 milioni di disavanzo nella sanità che invece oggi e in attivo, non pagavamo i contratti di servizio con FS e oggi le società regionali hanno tutte il bilancio in attivo, investono e assumono. Insieme abbiamo costruito quelle condizioni, che in parte emergono, non di una Regione che ha risolto i problemi ma che sicuramente arriva pronta a questa grandissima sfida. E questo grazie anche a una grande vittoria della programmazione europea: stiamo chiudendo i conti della nuova programmazione, e passeremo da circa 700 milioni di euro a 1,8 miliardi perché abbiamo speso tutto e bene” ha detto Zingaretti.

Related posts

Servizio educativo alunni disabili, al via accreditamento organismi di Roma Capitale

Redazione Ore 12

Falsi intermediari del Vaticano arrestati dai Carabinieri. Garantivano affari finanziari e ignare vittime

Redazione Ore 12

Promozione del libro e della lettura nel Lazio. Approvata la Programmazione per l’anno 2022

Redazione Ore 12