Roma Capitale

Rifiuti, in arrivo a Roma 15 compostiere meccaniche da 80 tonnellate l’anno

Roma Capitale conferma gli impegni assunti in tema di prevenzione e accede ai contributi regionali in favore delle iniziative che incentivano il compostaggio e l’auto compostaggio. Ama Spa, da parte sua, ha firmato e trasmesso la sottoscrizione del contratto con la società Infratech per la fornitura di 15 compostiere elettromeccaniche da 80 t/anno per la durata di 5 anni. La società si occuperà anche delle infrastrutture ed impiantistiche propedeutiche all’installazione delle compostiere. Grazie al lavoro di informazione e sensibilizzazione di questi mesi siamo riusciti a coinvolgere diverse realtà istituzionali tra cui Università, strutture pubbliche ospedaliere, istituti comprensivi, caserme, spiega l’assessora capitolina ai Rifiuti Katia Ziantoni L’iniziativa rientra tra gli obiettivi di riduzione della produzione dei rifiuti che si aggiungono ad ulteriori azioni già intraprese, come la lotta allo spreco alimentare e l’eliminazione delle plastiche monouso. Il posizionamento delle compostiere inizierà nel mese di luglio e si concluderà nel mese di ottobre, entro i termini fissati dal bando regionale la cui scadenza è prevista per la fine dell’anno.

Related posts

Torna Romaison, il progetto di riscoperta del patrimonio delle sartorie e dei laboratori di costume di Roma

Redazione Ore 12

Formazione all’educazione stradale nelle scuole dell’infanzia di Roma Capitale

Redazione Ore 12

Raggi apre alla Stazione Termini Casa 95, cohousing per senza fissa dimora

Redazione Ore 12