Imprese e Sindacato

Ristoranti, Fipe-Confcommercio: in 14 mesi bruciati 514mila posti di lavoro

A causa della diffusione del Covid-19, negli ultimi 14 mesi sono andati perduti 514mila posti di lavoro, il doppio di quelli creati tra il 2013 e il 2019. E’ quanto risulta dal Rapporto annuale sulla ristorazione in Italia, stilato da Fipe e Confcommercio. Più di 6 ristoratori su 10 hanno subito una perdita di fatturato pari a più del 50% del volume d’affari del 2019 e inoltre il 97,5% dei ristoranti ha perso fatturato nel corso dello scorso anno. Si registra anche un cambiamento dei consumi, con una maggiore propensione a consumare pasti in casa, una crescita della spesa in beni alimentari pari a 6 miliardi e un crollo di quella in bar e ristoranti pari a 31 miliardi.

Related posts

Alitalia/Ita, Filt Cgil: “Ridimensionamento strategico per l’intero trasporto aereo”

Redazione Ore 12

Rfi vuole entro il 2024 i terminal intermodali di Milano e Brescia

Redazione Ore 12

Lavoro, con lo smart working molti lavoratori esposti al caldo e con temperature scorrette

Redazione Ore 12