Politica

Salvini ritorna al vecchio slogan e alle elezioni siciliane lancia il contenitore ‘Prima l’Italia”

 

L’idea è quella di aprire al civismo, ma anche alle forze politiche centriste che vorranno confluire in quello che sarà un nuovo contenitore politico “federativo” nel centrodestra. La regia è della Lega di Matteo Salvini, che in vista delle amministrative in Sicilia intende lanciare la lista ‘Prima l’Italia’. L’idea, che proseguirà anche alle Regionali d’autunno, è del segretario del Carroccio in Sicilia, Nino Minardo, ed è stata presentata e avallata nel corso del Consiglio federale della Lega di ieri. “Una proposta che nasce dal territorio – sottolineano ambienti della Lega -. Si parte dalla Sicilia con l’obiettivo di aprire il partito al civismo, al territorio e alle forze di centrodestra che vorranno partecipare al progetto. Una proposta politica che darà spazio a tutti e che rappresenterà anche un approdo a quel mondo moderato di centrodestra al momento smarrito e spaesato”.

“Una scelta intelligente, generosa e coraggiosa da parte di Matteo Salvini. Così si rafforza l’alleanza e aumenteranno i consensi per la coalizione”. Lo ha detto il coordinatore regionale di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Miccichè, in merito all’annuncio di Matteo Salvini di una lista, ‘Prima Italia’, che potrebbe accogliere varie sensibilità del centrodestra, Lega con autonomisti, centristi e civici.

“Accogliamo con favore l’idea lanciata da Matteo Salvini della federazione di centrodestra. Prima l’Italia può rappresentare per il Movimento nuova autonomia il coronamento di un percorso avviato già diversi anni fa con la Lega che, valorizzando il civismo e le istanze territoriali, per le quali il nostro movimento si è sempre battuto, può risultare la carta vincente per il centrodestra, prima in Sicilia e poi, come già altre volte è accaduto, anche in Italia”. Questo il commento del leader degli autonomisti in Sicilia, Roberto Di Mauro, sulla notizia della federazione di centrodestra lanciata in serata da Salvini.

“Auspichiamo da tempo una iniziativa politica nuova, capace di aggregare forze politiche nel perimetro del centrodestra volta a rispondere alle nuove sfide che abbiamo dinanzi. E la Sicilia ed i siciliani chiedono questo sforzo di generosità e lungimiranza. Pertanto apprezziamo l’idea di Matteo Salvini, Prima l’Italia, una proposta che può valorizzare, mediante una sintesi, le idee da proporre alle prossime elezioni a Palermo e in Sicilia. Siamo pronti a fare la nostra parte certi che, in questo percorso, ci sarà una condivisione totale di tutte le scelte”. Così il segretario nazionale Udc Lorenzo Cesa in merito all’annuncio di Matteo Salvini di una lista, ‘Prima l’Italia’, che potrebbe accogliere varie sensibilità del centrodestra, Lega con autonomisti, centristi e civici.

Dire

Related posts

Governo, Serracchiani: “M5S non lasci maggioranza”

Redazione Ore 12

Si fa largo l’ipotesi Dad solo per gli studenti non vaccinati

Redazione Ore 12

Giacomoni (FI) sul reddito di cittadinanza: “E’ disincentivo al lavoro”

Redazione Ore 12