Covid

Sars-Cov2, grazie ai provvedimenti del Governo Conte del novembre 2020 evitati oltre 25mila ricoveri

(Red) Tutte le misure che sono state messe in campo con il Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 3 novembre del 2020, hanno permesso all’Italia di avere contraccolti drammatici dall’infezione di Sars Cov2. All’epoca il Premier è l’attuale leader in pctore del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, che insieme alla sua squadra di Governo decise di mettere in campo misure rigide per arginare gli effetti della pandemia. Le misure introdotte permisero di ridurre la trasmissibilità del virus del 13-19% in zona gialla, del 27-38% in zona arancione e del 36-45% in zona rossa. Questo significa, in buona sostanza, che il rigore adoperato portò effetti straordinariamente positivi quanto alla diffusione del virus ed al ricorso alle cure ospedaliere. Furono evitati complessivamente circa 25mila ricoveri, cioè oltre metà dei 44mila effettuati. Sono questi i numeri contenuti in uno studio di Fondazione Bruno Kessler, Iss e Inail. Lo studio ha inoltre evidenziato che la zona rossa, nonostante le maggiori restrizioni, ha prodotto una riduzione delle attività sociali minore rispetto alla primavera 2020. A fronte di un tempo medio passato in casa di circa 16 ore al giorno in tempi pre-pandemici, il dato è arrivato a 18,7 ore nella massima fascia di rischio, meno rispetto alle 20,3 ore del lockdown.
Le misure del Dpcm hanno avuto un effetto positivo anche sull’indice Rt, portandolo a valori prossimi all’1 nelle zone gialle. Un risultato ancora più significativo nelle altre fasce, dove l’incidenza è scesa tra 0,80 e 0,93 in arancione e tra 0,74 e 0,83 in rosso. Per la ricerca sono stati utilizzati i dati della sorveglianza integrata e quelli sulla mobilità pubblica raccolti nel mese di novembre 2020, elaborati con modelli matematici per mettere in relazione l’indice Rt e le varie misure introdotte dal governo.
aggiornamento Covid 19 del 3 agosto ore 15.21

Related posts

Covid-19, Usa: reintrodotto a Los Angeles l’uso della mascherina, preoccupa variante Delta

Redazione Ore 12

Vaccinazioni, ecco il cronoprogramma del generale Figliuolo

Redazione Ore 12

Crisanti: “La prossima estate non sarà come quella passata. Al mare ma con bar e cinema chiusi”

Redazione Ore 12