Roma Capitale

Tassa di soggiorno, sì al patteggiamento per il suocero di Conte

Sì al patteggiamento della condanna a un anno e due mesi per peculato per il manager Cesare Paladino, padre della compagna dell’ex presidente del consiglio Giuseppe Conte, chiamato in causa quale amministratore della società che gestisce il Grand Hotel Plaza di Roma. La I sezione penale della Cassazione, in particolare, ha annullato senza rinvio dell’ordinanza con cui il giudice dell’esecuzione del tribunale di Roma aveva revocato la sentenza. Nella sostanza è stato accolto il ricorso della Procura di Roma.

Related posts

Velletri, la Guardia di Finanza scopre episodi di corruzione ed anche un traffico di cani dall’est Europa. Tre misure cautelari

Redazione Ore 12

Rapina una farmacia vestito da Babbo Natale e armato di pistola

Redazione Ore 12

Irriducibili no-vax, perquisizioni per le minacce a Mattarella e Draghi

Redazione Ore 12