Economia e Lavoro

Tridico (Inps): “Con soli 23 milioni di occupati il sistema previdenziale non può reggere”

“Il sistema pensionistico in un Paese con 60 milioni di abitanti non si può reggere, nel lungo periodo, con sole 23 milioni di persone che lavorano”. Lo afferma il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, sottolineando l’alto tasso di inattività, lavoro nero e disoccupazione soprattutto al Sud. Inoltre, aggiunge, la nuova occupazione “è trainata principalmente dal lavoro a termine”. “Il sistema pensionistico in un Paese con 60 milioni di abitanti non si può reggere, nel lungo periodo, con sole 23 milioni di persone che lavorano”. Così il Presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, evidenziando l’elevato livello di inattività, disoccupazione e lavoro nero, in particolare al Sud. La nuova occupazione, in più, “è trainata principalmente dal lavoro a termine”.
“Notiamo una forte crescita delle entrate contributive, c’è una tendenza positiva, il 7% in più, ma restano fragilità come il tasso di inattività che è molto alto. Nel nostro Paese mancano circa 10 milioni di lavoratori tra inattivi, scoraggiati, donne e giovani, che non lavorano. Se li avessimo avremmo una sostenibilità del sistema pensionistico diverso. Queste persone mancano soprattutto nel Sud ma c’è un tasso di lavoro nero che sfugge sia al Nord sia al Sud e anche questo è un fattore di fragilità del sistema”, aggiunge Tridico.  “E’ evidente che ci vuole” il salario minimo, dice ancora Tridico. “Il binomio contrattazione sindacale e salario minimo è possibile, l’uno non esclude l’altro. Un salario di 9 euro non avrebbe caratteristiche di spiazzare il mercato né di creare disoccupazione”. Il Reddito di Cittadinanza, conclude Tridico, “ha contribuito a contrastare la povertà in modo efficace durante la pandemia, e questo è un dato oggettivo. Dopodiché andrebbe rafforzato il dato delle politiche attive”.

Primapaginanews.it

Related posts

Ucraina: con la guerra -50,9% export Made in Italy in Russia

Redazione Ore 12

Verso la cancellazione di Imu e Tari per gli immobili rigenerati

Redazione Ore 12

Ripresa avanti tutta. L’Istat registra un Pil che vola al +4,7%

Redazione Ore 12