Politica

Un Dpcm per il Green Pass

(Red) Dovrebbe arrivare nelle prossime ore il via libera del presidente del Consiglio Mario Draghi al nuovo Dpcm sul green pass. In Europa il via libera al certificato per consentire gli spostamenti in epoca Covid è previsto per il prossimo primo luglio, ma il governo è orientato ad imprimere un’accelerazione, che potrebbe arrivare nelle prossime ore. Il certificato potrà essere sia in formato digitale che cartaceo e consiste in un QR Code che attesta una delle seguenti condizioni: esser vaccinati contro il Covid (con una o due dosi); essere guariti dal virus; essere risultati negativi a un tampone antigenico o molecolare effettuato nelle 48 ore precedenti. In questo modo si potrà viaggiare nei Paesi dell’Unione europea senza essere doversi sottoporre a quarantena e tamponi all’arrivo. Ma vediamo nel dettaglio, così come ci viene spiegato dal ministero della Salute:
Per Digital Green Certificate (DGC) si intende un certificato, digitale o cartaceo, identificato come di:
• avvenuta vaccinazione contro il COVID-19
• avvenuta guarigione da COVID-19
• effettuazione di un test molecolare o antigenico per la ricerca di SARS-CoV-2 con risultato negativo, che sia interoperabile a livello europeo, attraverso un codice a barre bidimensionale (QRcode), verificabile attraverso dei sistemi di validazione digitali, associato ad un codice identificativo univoco a livello nazionale. L’interoperabilità europea si avrà grazie alla definizione di dati e regole comuni, che devono essere utilizzate per l’emissione dei certificati nei 27 Paesi dell’Unione Europea e allo sviluppo di piattaforme e strumenti informatici nazionali ed europei deputati a garantire l’emissione, la validazione e l’accettazione dei certificati. Il DGC sarà gratuito e in italiano e inglese e, per la Provincia Autonoma di Bolzano, anche in tedesco.

Related posts

Studenti contro il ricatto Dad. Venerdì sarà sciopero nelle scuole italiane

Redazione Ore 12

Draghi:“Ho ringraziato gli italiani per la loro infinita pazienza. Ci saranno misure pesanti per evitare una nuova stretta”

Redazione Ore 12

Caso Open, il Senato dice sì al conflitto d’attribuzione. Renzi: “Una bella giornata”

Redazione Ore 12