Covid

Sileri (Salute): “Stiamo vincendo la battaglia contro il virus”

“Stiamo vincendo la battaglia contro il Covid. Il virus trova sempre meno spazio intorno a sé. Al di là delle baggianate che vengono dette sul fatto che tutti i vaccinati possono infettarsi ed infettare, è una baggianata perché è l’eccezione non la regola. Se anche dovesse infettarsi e diventare contagiosa una persona, se intorno a sé ha tutte persone vaccinate è improbabile che possa contagiare gli altri”. Così Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, intervenuto ai microfoni della trasmissione ‘L’Italia s’è desta’, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.
Sulle risorse per la sanità nella Nadef. “Sono soddisfatto. Pensiamo già a tutte le risorse stanziate per vaccini, farmaci, per la gestione commissariale. I soldi ci sono, sono stati ben investiti e saranno ben investiti nel futuro. Al di là della Nadef, guardiamo a tutti gli investimenti previsti dal Pnrr. È chiaro che la programmazione dovrà farla il ministero della Salute e il braccio armato Agenas ha il compito di monitoraggio e di supporto. Benissimo la sanità regionale, ma con un adeguato controllo e organizzazione che viene dal centro”.
Sull’andamento delle vaccinazioni. “È un successo, ci stiamo avvicinando all’80% stimato per la fine di settembre. Dobbiamo arrivare al 90%. Credo che anche l’estensione del Green pass darà un’accelerazione e contestualmente dobbiamo somministrare le terze dosi per i più fragili. Gli altri Paesi guardano all’Italia come modello. Il Green pass è la via giusta, ad oggi l’obbligo vaccinale non è necessario”.
Sulla terza dose. “È sicuramente da valutare se farla a tutta la popolazione, servono dati scientifici e arriveranno. Io da medico dico che è verosimile che nel tempo un richiamo dovrà essere fatto a tutti, non so dire quando, ce lo dirà la scienza” ha concluso Sileri.
aggiornamento pandemia Covi del 30 settembre ore 15.06

Related posts

Covid 19 cresce in molti Paesi europei, meno contagi in Usa e Uk

Redazione Ore 12

Draghi ha firmato il nuovo Dpcm. In vigore dal 6 marzo al 6 aprile

Redazione Ore 12

L’Oms concede l’omologazione al vaccino cinese Sinovac

Redazione Ore 12