Roma Capitale

Aggredì il Presidente di un Consorzio a Rocca di Papa, arrestato per tentato omicidio

Tentato omicidio. Per questa accusa i carabinieri della stazione di Rocca di Papa hanno arrestato un uomo di 60 anni, con precedenti, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal tribunale di Velletri. Il provvedimento è dovuto ad una violenta aggressione avvenuta lo scorso 28 settembre in via Colli del Vivaro. In particolare l’indagato, dopo pregresse problematiche interne relative la gestione di un consorzio residenziale, avrebbe aggredito e picchiato violentemente il responsabile, un romano di 69 anni, per poi allontanarsi. La vittima nonostante le lesioni riportate è riuscita a raggiungere autonomamente il pronto soccorso dell’ospedale di Palestrina dove i medici gli hanno riscontrato le fratture di due costole, lesioni a 4 vertebre, nonché varie escoriazioni sul corpo con una prognosi parziale di 30 giorni. I carabinieri sulla base delle immagini di video sorveglianza presenti all’interno del consorzio hanno chiarito quanto avvenuto. I militari ieri hanno raggiunto l’indagato e dopo avergli notificato gli atti lo hanno condotto in carcere, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Related posts

Nuova illuminazione della Torretta Valadier di Ponte Milvio

Redazione Ore 12

Labbucci (Sinistra Italiana) al Pd: “Non si vive di sole primarie”

Redazione Ore 12

Al museo Ara Pacis la mostra “Josef Koudelka. Radici. Evidenza della storia, enigma della bellezza”

Redazione Ore 12