Roma Capitale

Aggrediscono e derubano coinquilino per un debito da lui contratto e mai restituito. Arrestati tre cittadini del Bangladesh

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono dovuti intervenire in via Arturo Graf dove alcune persone avevano segnalato, tramite “112”, una violenta lite tra cittadini stranieri. Al loro arrivo, i militari hanno sorpreso 3 cittadini del Bangladesh di età compresa tra i 31 e i 58 anni, che stavano ancora discutendo animatamente con un quarto soggetto, connazionale di 38 anni. Dai primi accertamenti è emerso che i contendenti, che condividono un appartamento di via Prenestina, si erano incontrati per definire il saldo di un debito in denaro contratto dal 38enne con i connazionali e che la discussione, in breve tempo, era sfociata in vera e propria aggressione ai suoi danni da parte dei suoi 3 coinquilini. Nella zuffa, la vittima era stata anche derubata del denaro in suo possesso e del telefono cellulare. La refurtiva è stata recuperata e restituita alla vittima, mentre i 3 cittadini del Bangladesh sono stati arrestati con le accuse di rapina e lesioni personali.

Related posts

Tivoli Terme, scoperto dai Carabinieri un bazar della droga in un appartamento. In manette intera famiglia

Redazione Ore 12

La droga viaggiava in taxi, arrestato ad Ottavia 19enne brasiliano con 2,7 kg di stupefacente

Redazione Ore 12

Rifiuti a Roma, Cingolani (Transizione ecologica): “Spero di dare a breve buone notizie”

Redazione Ore 12