Roma Capitale

Alitalia, Di Berardino: “Bisogna salvaguardare il lavoro”

 “Ero all’aeroporto di Fiumicino per seguire la manifestazione indetta dalle organizzazioni sindacali sul destino di Alitalia. Come Regione Lazio siamo preoccupati sulla sorte di migliaia di posti di lavoro, che per oltre l’85% ricadono nel nostro territorio e torniamo a chiedere al Governo di aprire un tavolo, come da noi richiesto, sullo sviluppo anche con le Istituzioni locali oltre che con le parti sociali”. Parole di Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro della Regione Lazio. “La massiccia partecipazione di lavoratori dimostra la grande preoccupazione, anche alla luce della pesante crisi economica che stiamo vivendo. Continuiamo a sostenere che per uscire dalla crisi sia necessario un piano di rilancio che riconsegni ad Alitalia il ruolo di vettore aereo nazionale, valorizzando – sottolinea – le sue alte professionalità riconosciute a livello internazionale. Questo significa rivedere l’attuale piano industriale puntando ad avere un’unica grande compagnia, contrastando ogni frazionamento degli asset aziendali. In una fase in cui l’Italia intera è chiamata a rivedere il suo modello di sviluppo non possiamo rinunciare ad avere una compagnia di bandiera. La Regione, come in passato e nell’ambito delle proprie competenze, è pronta a fare la propria parte nella consapevolezza che la vertenza ha un carattere nazionale per l’impatto sull’intera economia del Paese”.

Related posts

Guerra criminale Pontina, omicidi nel 2010: ordinanza per 4

Redazione Ore 12

Turismo: trovare una città di mattoni e lasciarla di marmo, Roma all’epoca di Ottaviano Augusto

Redazione Ore 12

Grande mostra fotografica per ricordare i 100 anni della nascita di Giovanni Paolo II

Redazione Ore 12