Esteri

Anonymus si allea con l’Ucraina. Primi attacchi ‘ciber war’ ad obiettivi sensibili russi

“Il collettivo Anonymous è ufficialmente in “cyber war” contro il governo russo”. Ad annunciarlo è direttamente la rete internazionale di hacker attraverso il proprio account twitter. “Mettetevi nei panni degli ucraini che vengono bombardati in questo momento. Insieme possiamo cambiare il mondo, possiamo resistere a qualsiasi cosa. È tempo che il popolo russo si unisca e dica no alla guerra di Vladimir Putin. Siamo Anonymous. Siamo una legione. Aspettaci”. A questo primo annuncio ne è poi seguito un secondo, sempre via Twitter, in cui il collettivo di hacker ha annunciato di essere riuscito a bloccare con un attacco informatico il sito del ministero della Difesa russo.“Esistono conflitti paralleli che perdurano da anni dove singoli Stati o organizzazioni mirano a creare danni ad infrastrutture, operatività e comunicazioni – spiega Hassan Metwalley, ceo e co-founder di Ermes – Intelligent Web Protection– L’inizio del conflitto tra Russia ed Ucraina è stato sancito da un azzeramento delle telecomunicazioni all’interno del Paese ucraino prima ancora dell’attacco militare. La presa di posizione di Anonymous è solo l’ennesima dimostrazione del peso che questi ‘eserciti di hacker’ possono assumere all’interno delle politiche nazionali e sociali. L’obiettivo del collettivo potrebbe essere l’isolamento di Mosca e delle sue infrastrutture vitali”. Tra i primi ad essere colpiti anche il portaleRussia Today, che infatti è stato reso inaccessibile per un po’ di tempo. Dalla Russia trapelano le notizie sui primi attacchi informatici che stanno già colpendo le istituzioni di Mosca, con offensive che hanno riguardato i siti web della camera alta del Parlamento e del Cremlino. La notizia è stata confernata da fonti parlamentari di Mosca, citate dall’agenzia di stampa Ria Novosti: “I cyberattacchi hanno colpito non solo il sito del Consiglio della Federazione, ma anche il sito della presidenza”, spiega l’agenzia.

Related posts

Baldwin e la tragedia sul set: “Non ci sono parole per descrivere shock e tristezza”

Redazione Ore 12

Il Papa e la scienza: “Grazie per i progressi compiuti soprattutto in questi ultimi tempi”

Redazione Ore 12

Otto partiti chiudono l’esperienza di Netanyahu. Isaac Herzog nuovo Presidente di Israele

Redazione Ore 12