Cronaca

Badanti scomparsi a Siracusa, fermato il datore di lavoro

Gli agenti della squadra mobile di Siracusa hanno eseguito un provvedimento di fermo nei confronti di Giampiero Riccioli, 50 anni, accusato di duplice omicidio ed occultamento di cadavere. Ieri pomeriggio nella sua villa in contrada Tivoli, a dieci chilometri da Siracusa, la polizia ha ritrovato dei resti umani che potrebbero essere riconducibili ad Alessandro Sabatino, 40 anni e Luigi Cerreto, 23 anni, casertani, scomparsi dal 12 maggio del 2014. I due lavoravano nella villa come badanti del padre di Riccioli. 

Related posts

Sempre alta l’attenzione delle Forze dell’Ordine presso l’Area Archeologica del Colosseo. Circa 900 le persone controllate dall’inizio di agosto e 7820 oggetti sequestrati

Redazione Ore 12

Strage di Ardea, Lamorgese: “Fatto gravissimo. Capire perché quell’arma si trovava lì”

Redazione Ore 12

La pandemia fa crollare anche i furti in appartamento del 40%

Redazione Ore 12