Politica

Bianchi: “Pensiamo a protocolli più semplici per la scuola”

Sulla semplificazione delle regole per le quarantene “stiamo ascoltando davvero tutti e stiamo trovando il modo per permettere a tutti di gestire una situazione che però come vediamo è gestibile e sotto controllo, quindi con grande serenità d’animo come sempre lavoriamo con tutti, ma soprattutto per tutti i nostri bambini”. Lo afferma, a margine di un convegno a Firenze, il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in merito alle richieste che arrivano da più parti di rendere più agevole la gestione dei protocolli Covid e scongiurare il ritorno alla Dad specie per la scuola primaria. “Stiamo ascoltando tutti i dirigenti, i sindaci – aggiunge – stiamo lavorando proprio per dare questo, per fare in modo che sia progressivamente sempre migliore e sempre più semplice per tutti”.

Il ministro commenta anche le parole di Antonello Giannelli, presidente dell’Associazione nazionale presidi, su un ritorno in Dad di più del 50% delle classi a causa dei contagi. “Ancora una volta il presidente dell’Anp dà dei dati. Noi li stiamo elaborando, li daremo quanto prima e saranno i dati ufficiali. Quindi grandissimo rispetto per tutti coloro che fanno delle stime, però i dati li daremo noi quanto prima. Domani sarò in commissione alla Camera, quindi sicuramente ci saranno i dati ufficiali”.

 

Related posts

Di Maio: “No ai ricatti sul Colle. Le elezioni anticipate bloccherebbero il Paese”

Redazione Ore 12

Sondaggi, il Pd mette la freccia, sorpassa FdI e diventa primo partito

Redazione Ore 12

Fiammetta Modena(FI): “Le donne in politica garanzia di trasparenza e chiarezza”

Redazione Ore 12