Politica

Bonetti (Famiglia): “Possibile riaprire nidi e primarie nelle zone rosse”

“Mi sono battuta con forza perché le scuole non fossero chiuse se non per motivi di estrema necessità e abbiamo chiesto una riorganizzazione dei trasporti. La situazione di queste due settimane di zona rossa dipende da un cambiamento dello scenario per quanto riguarda l’epidemia. Con la nuova variante inglese, si è certificato un aggravamento della situazione”. Lo dice la ministra per le pari opportunità e la famiglia Elena Bonetti a Rainews. “Con il ministro Bianchi- ha aggiunto- stiamo lavorando sulla possibilità, con nuove regole, a turno, queste scuole i nidi e le scuole primarie ma anche gli adolescenti hanno diritto alla scuola in presenza. Il dato di fatto però è che la variante arriva anche alla primaria”, conclude.

Related posts

Smart working, serve un accordo con le parti sociali

Redazione Ore 12

Draghi illustra il suo programma di Governo

Redazione Ore 12

Emendamento omnibus del Governo alla Manovra su tasse e bollette

Redazione Ore 12