Esteri

Botta e risposta Usa Russia sull’Afghanistan

I talebani dovranno “guadagnarsi” la legittimità. Lo dichiara al termine della riunione, con gli alleati in teleconferenza, il segretario di Stato americano Anthony Blinken. A stretto giro di posta la risposta cinese: Gli Stati Uniti “sono piu’ obbligati di qualsiasi altro Paese a fornire assistenza economica, di mezzi di sussistenza e umanitaria al popolo afghano e ad aiutare l’Afghanistan a mantenere la stabilita’, prevenire il caos e avanzare verso un sano sviluppo”. Queste la parole del ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, durante una riunione con i suoi omologhi di Pakistan, Iran, Turkmenistan, Tagikistan e Uzbekistan convocata sulla situazione in Afghanistan. “”Da quando i talebani sono entrati a Kabul, hanno rilasciato dichiarazioni positive su questioni come governance, anti-terrorismo e vicini amichevoli”. Il nuovo governo deve “interagire attivamente con tutti i gruppi esteri e le fazioni, adempiere agli impegni assunti con il mondo esterno e sforzarsi di ottenere un maggiore riconoscimento internazionale”.

Related posts

L’alto rappresentante Ue per la Sicurezza Borrell, in Turchia e Libano

Redazione Ore 12

Il Congresso degli Stati Uniti voterà un massiccio aiuto all’Ucraina?

Redazione Ore 12

Birmania, Aung San Suu Kyi in quarantena dopo contatti con persone positive al Covid

Redazione Ore 12