Roma Capitale

Botte e minacce alla compagna arrestato dai Carabinieri uomo violento a Tor Vergata

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Vergata hanno arrestato un 48enne di Frascati, già noto alle forze dell’ordine, con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale. A seguito di richiesta giunta al 112, i Carabinieri sono intervenuti presso un’abitazione in via Colle Mattia dove era in corso una violenta lite tra conviventi. I Carabinieri hanno accertato che l’uomo, al culmine del diverbio, ha colpito ripetutamente, minacciandola di morte con un coltello la compagna. Il violento, nel tentativo di allontanarsi, ha colpito i Carabinieri giunti sul posto, con spintoni ma è stato bloccato. Sequestrato anche il coltello a serramanico utilizzato.
Soccorsa la vittima, una 48enne romana, è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale Tor Vergata e medicata per un trauma cranico, un trauma facciale, contusioni alle spalle e al torace, con prognosi di 7 giorni. I Carabinieri hanno portato l’arrestato nel carcere di Roma Regina Coeli, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Related posts

Stop ai rifiuti romani ad Aprilia, la città rischia di andare in emergenza. Il Campidoglio cerca soluzioni

Redazione Ore 12

 Carta d’Identità elettronica a Roma Capitale, il 3 e 4 settembre nuovo open day con prenotazione nel VII municipio e nei tre chioschi ex Pit

Redazione Ore 12

Raggi resta Presidente della Commissione per l’Expo, fallito il blitz della Lista Calenda

Redazione Ore 12