Covid

Campania rossa e Lombardia arancione, netto aumento dei ricoveri nelle terapie intensive

La prossima settimana, la Lombardia resterà arancione rinforzato evitando le restrizioni da zona rossa. Da lunedì Veneto e Friuli-Venezia Giulia passano dal giallo all’arancione, la Campania diventa rossa. L’epidemia accelera, con un’incidenza nazionale che sfiora i 200 casi ogni 100mila abitanti. Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di regia, ha firmato le nuove ordinanze. La Campania passa in zona rossa da lunedì 8 marzo. Passano invece in area arancione le Regioni Friuli Venezia-Giulia e Veneto. Purtroppo c’è da registrare un peggioramento nel numero di Regioni/PPAA che hanno un tasso di occupazione in terapia intensiva e/o aree mediche sopra la soglia critica del 30%: sono 9 le Regioni/PPAA contro le 8 della settimana precedente. Il tasso di occupazione in terapia intensiva a livello nazionale è complessivamente in aumento (26% contro 24% della scorsa settimana). Complessivamente, il numero di persone ricoverate in terapia intensiva è in netto aumento da 2.146 (23/02/2021) a 2.327 (02/03/2021); anche il numero di persone ricoverate in aree mediche è in aumento, passando da 18.295  a 19.570. Lo evidenzia la bozza di monitoraggio Iss-ministero della Salute.

Related posts

Bollettino Covid-19, sono 7.567 i nuovi positivi e le vittime 182

Redazione Ore 12

Monitoraggio Iss- Ministero della Salute: “Cinque Regioni a rischio alto. Numeri delle terapie intensive impongono restrizioni”

Redazione Ore 12

Green Pass, c’è l’accordo Ue sul certificato digitale

Redazione Ore 12