Roma Capitale

Caso Cucchi, già in carcere i due Carabinieri condannati in via definitiva

Sono nel carcere di Santa Maria Capua Vetere i due carabinieri condannati in via definitiva a 12 anni di reclusione per la morte di Stefano Cucchi. Secondo quanto si è appreso Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro si sono consegnati nella caserma di riferimento rispetto al domicilio e poi sono stati portati nel penitenziario della provincia di Caserta. Ieri in serata i due militari dell’Arma sono stati riconosciuti colpevoli dalla Cassazione per il reato di omicidio preterintenzionale. Al suo difensore D’Alessandro ha detto di sentirsi “amareggiato perché non sono l’assassino di Stefano Cucchi”. Il difensore Maria Lampitella, ha spiegato che il suo assistito “rispetta la decisione dei giudici” e le ha ripetetuto “sono un carabiniere nell’animo”. 

Related posts

Dalla Regione Lazio mille tessere sanitarie per i profughi dall’Ucraina

Redazione Ore 12

Percepivano il reddito di cittadinanza senza averne titolo, denunciate dai Carabinieri 24 persone

Redazione Ore 12

Riaperti i termini per l’Avviso pubblico Investimento 2.2 “Protezione e valorizzazione dell’architettura e del paesaggio rurale” della Regione Lazio

Redazione Ore 12