Cronaca

Catturato il presunto omicida della 29 enne in Salento

E’ stato catturato il presunto responsabile dell’omicidio di Sonia Di Maggio, la 29enne uccisa a coltellate ieri sera a Minervino di Lecce mentre era in compagnia del suo fidanzato, che è scampato alla morte probabilmente grazie alla sua fidanzata che si è frapposta tra i due, evitando i colpi criminali dell’ex. Ad assassinare la ragazza, come detto, l’ex fidanzato della giovane, Salvatore Carfora, di 39 anni di Torre Annunziata (Napoli), con precedenti penali. Aveva ancora gli indumenti e lo zainetto che indossava al momento del delitto quando è stato fermato dagli agenti del commissariato di Otranto nei pressi della stazione ferroviaria, mentre tentava di prendere un treno diretto verso la Campania. Il presunto omicida, secondo le prime ricostruzioni, era da poco uscito dal carcere dove era finito per aver ferito a coltellate un parcheggiatore abusivo durante una lite.

Related posts

Corpo Forestale della Sardegna, migliaia di controlli per il rispetto della normativa anti-Covid

Redazione Ore 12

Dieci arresti e sequestro milionario di beni alla ‘ndrangheta. Il blitz della Guardia di Finanza di Catanzaro

Redazione Ore 12

La moglie dell’Ambasciatore Attanasio: “Qualcuno sapeva che la sicurezza era insufficiente”

Redazione Ore 12