Roma Capitale

Centocelle, picchia ed estorce denaro alla madre per acquistare droga. Arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione Roma Centocelle hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del collocamento in comunità, emessa dal GIP del Tribunale per i Minorenni di Roma, per i reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione, a carico di un 14enne che per più di un anno ha vessato la madre. A seguito della denuncia, i Carabinieri hanno avviato un’attività investigativa, nel corso della quale è stato accertato che il figlio, in svariate circostanze, da inizio dicembre del 2019 e durate fino a qualche giorno fa, ha minacciato, vessato e in alcuni casi anche picchiato, la mamma al fine di farsi consegnare del denaro per l’acquisto di sostanze stupefacenti. Portata alla luce l’escalation di violenze commesse dal figlio violento, i Carabinieri lo hanno arrestato e tradotto presso una comunità per i minori, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Related posts

Tutela della biodiversità, audizione alla Pisana sul piano per la tutela delle risorse genetiche

Redazione Ore 12

Controlli anti-droga dei Carabinieri, sette arresti e sequestro di migliaia di dosi in poche ore. A Tor Bella Monaca nel sotterraneo di una palazzina scoperto un deposito di stupefacenti e armi

Redazione Ore 12

Nuoto, ad agosto gli Europei a Roma

Redazione Ore 12